Seduta segnata all’interno dei livelli operativi quella di ieri per il Fib che in prima battuta conferma il supporto indicato a 19340-300 poi, in rimbalzo porta i corsi a target proposto in fascia operativa short a 19480-570 dalla quale subisce prese di profitto riposizionandolo nuovamente in statico 270° a 19340-300, per chiudere poi la sessione in embrionale recupero a 19370-80.

Pertanto nelle prossime ore per il Fib sarà d’obbligo riconquistare la prima area di resistenza a 19420-19480 per evitare di rimanere sotto pressione e, tornare in appoggio all’area sottostante di sostegno a

This content is for members only.