Seduta di prolungamento down per il Fib quella di ieri con i corsi a target più volte citato in basamento quadrante a 17810-17800 che nell’odierna non dovrà perdere in modo stabile per evitare di proseguire in direzione area statico 315° del quadrante sottostante posto a 17600-550. Ulteriore affondo in accelerazione down nel caso il fib dovesse perdere stabile 17500, con i corsi in appoggio statico 270 a 17350-300 e, in perdita del limite 17270-50, appoggio dentro l’area statici 240°-225° collocata tra 17130-17040.

Scenario down in rallentamento se nelle prossime ore, oltre tenere nei momenti di lettera il limite 17600-550, il Fib sarà in riconquista della prima area di resistenza a

This content is for members only.