In rispetto delle indicazioni operative nella seduta di ieri l’spf in prima mattinata manca il superamento della resistenza operativa a 2540-44 per cui si pone in correzione trovando valido supporto in fascia target consigliata 2529-22, la cui tenuta permette l’attivazione dell’operativo long che, nel prosieguo del durante proietta i corsi a target proposto in statico 225° a 2568 prima di subire prese di profitto ma in recuopero nel dopo borsa presentandosi al momento del commento in altalena tra 2562-60.

In questo contesto grafico, sarà la tenuta nei momenti di lettera dell’area statico 180° a 2558-2555 a tenere l’spf in posizione up con i corsi nuovamente all’attacco della prima area di resistenza a 2564-2568 vinta la quale sarà in pull back statico

This content is for members only.