C’eravamo lasciati nel lontano ottobre 2011 con il future del caffè vicino ai massimi del periodo a 308$  segnati nel maggio 2011, in cui si ipotizzava una significativa correzione nel settembre 2012 a segnare un prezzo compreso tra 152-142$. Bene, quell’analisi si è rivelata corretta, sia nei tempi(anche se anticipato a giugno poi ritoccati a settembre) che nei modi, centrando il livello di prezzo consigliato che , per chi vorrà accertare, potrà ritrovare l’articolo cliccando qui.

Ora, riprendendo l’osservazione su grafico daily dal minimo del 18 giungo 2012 fatto segnare a 150.10, il future del caffè chiude onda3 intermedia, dal quale piazza una reazione in controtendenza in onda4 dello stesso grado pari a circa il 50%di ritracciamento Fibonacci portando i corsi a segnare 195.20, da cui il trend discendente, rinvigorito dal mancato riaggancio in modo stabile della gann a 45° disegnata nello square, riprende il suo trend negativo di lungo periodo in formazione di onda 5 intermedia. Il down trend, accompagnato da rimbalzi esauritesi sempre sotto la predetta gann, evidenzia nell’aprile scorso, una reazione rialzista da rimarcare perché facente parte di onda4 di un cinque grado minore, il cui apice è stato sull’incrocio di gann, coincidente con lo statico offerto dal quadrante a 45° collocato a150, facendo segnare nell’occasione 148.75, corrispondente poi anche al massimo di maggio. Da quel massimo, il future del caffè riattiva il down trend accelerando al ribasso, a completamento del cinque minore e di quello di un grado superiore intermedio, facenti parte  di onda3, di una struttura ribassista primaria, il cui punto di arrivo è sistemato tra 105.20 e il basamento del quadrante disegnato nello square a 97$.

Se questo nel concreto sarà lo scenario che si realizzerà, l’attesa dei prossimi giorni sarà l’affondo finale in violazione del minimo del 1 agosto fatto segnare a 115 sprofondando all’obiettivo atteso dal quale, il derivato potrà innestare una significativa reazione catalogata come onda4 primaria. Il potenziale di questa reazione up potrà essere compresa tra il 37.5-50% di quando perso nel tratto tra il massimo di onda2 e il minimo di onda3 di grado primario, equivalente all’area 170-194 con punto di equilibrio sullo statico dello square a 173-176$.

Entrando nel dettaglio, su compressione daily, il future sul caffè interromperà la fase up in disegno dal minimo di agosto a 115, su perdita del supporto a 118-117, che lo porterà in appoggio prima su area 112-109 poi, dopo il naturale pull-back sul precedente supporto divenuto poi resistenza, in violazione di 108, a target atteso tra 105.20 e 97$. Su quest’area, per chi è interessato e vorrà seguire, si potrà fare posizione long a rischio relativamente contenuto, rimanendo in posizione per un periodo congruo che permetterà di sfruttare l’attesa onda4 primaria il cui punto di massima estensione è quello sopra menzionato.

Anche se l’attesa è per un proseguimento del trend down fino all’obiettivo citato, non sono escluse reazioni a rialzo ma, fintanto saranno circoscritte al limite 124.60-126.5, non cambieranno l’impostazione direzionale. Infatti, per una pronta reazione a rialzo in formazione di onda4 primary, mancando, di fatto, l’affondo finale, il future sul caffè dovrà superare lo statico sul quadrante a 45° dello square posto a 130 poi, nel caso di evidente forza, di agganciare il critico 132-134 che, prima di essere vinto, sarà molto probabile una fase altalenante a conferma dell’avvenuta inversione. Il superamento confermato dell’area 132-134, proietterà il future del caffè prima su area 144-148 poi, dopo un periodo congruo di consolidamento, sarà la volta della successiva resistenza posta tra 157-159 a dover essere vinta per il prolungamento della correttiva onda4 verso il target proposto, trovando come ultima area resistenziale prima di approdare alla meta,  la fascia 165-169$.

Stesso discorso di attesa rialzista vale nel caso di affondo sul quadrante a 105.20-97, con l’unica variante che dovrà riconquistare e consolidare prima di ulteriori allunghi l’area 115-120 attualmente in lavorazione.

Una volta che il future sul caffè avrà ritracciato in onda4, il movimento atteso sarà di riattivazione del down trend di lungo periodo in formazione di onda5 primaria, il cui potenziale atteso è su area 85-80$, con la necessità di tenuta ad oltranza per evitare un’estensione del movimento correttivo ancor più pungente su area 68$.

Le date cui far riferimento per eventuali massimi –minimi sono: 20 agosto 2013; 2 gennaio 2014, 17 maggio 2014, 29 settembre 2014, 11 febbraio 2015, 26 giungo 2015, 8 novembre 2015, 22 marzo 2016.

Caffè daily