Titolo in up trend con onda3 intermedia in procinto di essere chiusa, manca solo il test dei massimi di periodo a 7.29-7.30  che se saprà vincere e consolidare permetterà di estendere l’onda su 7.77-7.83, o nel caso di estesa, sulla successiva gann down 1×8 passante per 8.12-8.20, dove saranno attese prese di profitto a compimento di onda4 intermedia.

Al contrario, il mancato superamento di 7.30 e conseguentemente il perforamento del primo supporto utile a 6.99-6.93, potrà marcare onda3 intermedia chiusa, così d’avviare la fase correttiva in onda4 dello stesso grado, strutturata in abc di grado inferiore, il cui potenziale sarà nella forchetta del 37.5%-50% di quanto guadagnato da onda3 equivalente alla fascia 5.97-5.53, il cui consolidamento sarà da considerare un’opportunità per rifare posizione long e proiettare l’onda5 nell’estensione del 161.8 a 9.15.

Da monitorare, nel caso di storno su perdita del supporto 7-6.93,  livelli intermedi di supporto da cui il titolo potrà tentare il reverse quali: 6.80 appio sulla gann 1×1 e, nel caso di cedimento, 6.58-6.39 e infine 6.18-13.

Da segnare divergenze negative su oscillatori direzionali e di forza, obbligando il titolo a compire prova di forza per evitare da prima l’ingolfamento e in secondo tempo l’attesa correttiva.

mediobanca