Seduta decisamente negativa quella di ieri per il Fib che, in violazione del supporto 20250-225 accelera down portandosi, nel prosieguo del durante, oltre il target proposto dal basamento quadrante a 18850, segnando minimo di seduta a 19755, prima di altalenare in strettissimo range e chiudere a 19820-10. 

In queste condizioni grafiche sarà necessario per il Fib tenere nei momenti di lettera del sottostante supporto a 19750-680 per evitare di proseguire nel down in appoggio statico 315° a 19610-600 e, in violazione del limite 19580-60, in sequenza down: prima in fascia intermedia 19500-19460 poi in violazione del limite 19440-420 in appoggio area statico 270° a 19360-340. In questo contesto grafico, sarà ulteriore affondo se il Fib rimarrà nei momenti di pull back al disotto della fascia 19440-480, proponendo così appoggio dentro l’area statici 240°-225° compresa tra 19170 e 19090.

Lo scenario down sarà possibile evitarlo se, oltre tenere nelle prossime ore o nei momenti di lettera il sottostante supporto a 19750-680, il Fib si proporrà sopra della prima area di resistenza a 19900-19950 così da proporre pull back in statico 45° a 20090-20100 e, in superamento stabile dell’area limite 20140-20170 di agganciare la successiva resistenza a 20225-20250 con possibile estensione in volatilità in critica 20320-340. Infatti, il primo segno di forza il Fib lo evidenzierà in riconquista stabile e risoluta dello statico 90° a 20360-80 con i corsi in successiva 20440-460 e dentro area statici 120°-135° compresa tra 20530-20910-620 in superamento di 20460-480.

Pertanto si consiglia operatività: long su tenuta del supporto 19750-680. Stop curando su perdita stabile di 19600, per eventuali riposizionamenti in fascia 19380-340. Nel caso porre stop curando in perdita di 19320-280. Potenziale minimale area 19900-19950 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 19570-19620. Seguire poi in stop profit per successivi: 19680-720, 19780-19820, 19880-950, 20050-20100 ed eventuali sopra citati target.

Short al mancato superamento di 19950-20050. Stop curando a superamento stabile di 20140-60 per eventuali riposizionamenti in successiva 20225-20250. Nel caso porre curando stop a superamento stabile di 20280-90. Potenziale minimale area 19750-19680 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 20090-20050. Seguire poi per sottostanti: 19950-19880, 19800-750, 19640-600, 19520-480 e sopra citati target.