Seduta nervosa e volatile quella disegnata venerdì dal Btp future che nella prima parte, in mancato superamento stabile della resistenza operativa a 11.85-95 è precipitato oltre il target dello statico 90° a 117.90-89 segnando minimo di seduta a 117.77 prima di tornare a recuperare che nel prosieguo del durante in riconquista sequenziale: prima di 118.26 poi del supporto operativo a 118.42-52, ha spinto il recupero a 121.15 prima di subire prese di profitto e chiudere a 120.26.

In queste condizioni grafiche sarà la tenuta nei momenti di lettera del sottostante supporto a 120.15-119.95 a tenere attivo l’up il cui successo lo riposizionerà in prima area di resistenza a 120.48-50 e in superamento del limite 120.52-57 in aggancio area di massimo segnata venerdì a 120.82-12. Il superamento del limite 121.15 porterà i corsi del Btp future a rivedere l’apice quadrante a 121.51-52. Nel caso porre attenzione all’intermedio 121.26-32. Ulteriore allungo vista l’alta volatilità, sarà possibile in superamento dello statico 45° del quadrante successivo a 121.78-80 in direzione statici 120°-135° collocati rispettivamente a 122.2-22-122.30-32.

Lo scenario down sarà disegnato dal Btp future in perdita del supporto 120.15-119.95 così da ripercorrere a ritroso la strada fatta rialzo con primo appoggio in statico 45° a 119.72-70 e basamento quadrante a 119.46-45. La perdita stabile di 119.30 porterà i corsi a rivedere statici 240°-225° in fascia 118.75-68 e statico 180° a 118.42-40. Nuovamente in appoggio all’interno degli statici 135°-120° a 118.16-11.07 in perdita del limite 118.26. Al disotto del minimo segnato venerdì a 117.77 il Btp future sarà in appoggio al basamento a 117.40-38.

Pertanto: long su tenuta del supporto 120.15-119.95. Stop curando in rientro stabile dei corsi al disotto di 119.90-85. Potenziale minimale area 120.48-57. Proseguire poi in stop profit per successivi: 120.82-121, 121.10-15 e 121.26-32. Il superamento di 121.32-35, permetterà di proseguire con il trade in apice quadrante a 121.51-52. Eventuale allungo in statico  45°a 121.78-80 e, statici 120°-135° in fascia 122.20-30, in superamento stabile di 121.88-97.

Short al mancato superamento 120.75-120.82. Stop curando a superamento di 121-121.15. Potenziale minimale area 120.48–42. Seguire poi per sottostanti: 120.25-15. L’eventuale cedimento dell’area limite 120.03-119.95, si potrà proseguire con il trade, in sottostanti sopra citati target.