Seduta quella di venerdì che ha dato possibilità di long-short rispettando i livelli operativi e relativi target e, in relazione short, discesa statico 240° a 2764-63 e, chiusura ufficiale appena sopra a 2767. Prolungamento in gap down nel dopo borsa per l’spf, in appoggio statico 180° a 2750-48, prima di avviare il rimbalzo e presentarsi al momento del commento in rialzo leggero rialzo a 2771-72.

In queste condizioni grafiche,  per l’spf sarà la tenuta nei momenti di lettera del sottostante supporto a 2767-63 a tenere attivo il movimento di recupero che in riconquista stabile dello statico 270° a 2771-73, prolungherà in sequenza: prima in statico 315° a 2783-84 e, in superamento della fascia 2786-87, in aggancio apice quadrante 2796-96 ed eventuale limite di volatilità a 2798-2800. Sarà cmq necessario per l’spf proseguire nel recupero per evitare prese di profitto immediate e, al contempo, proporre l’aggancio allo statico 45° a 2808 in superamento del limite 2801-2803.

Mentre sarà continuazione down se nelle prossime ore oltre mancare di fatto il superamento della prima resistenz a 2771-73,  ,l’spf sarà poi in perdita del primo livello di sostegno a 2767 così da portarsi in appoggio allo statico 240° a 2764-63. L’eventuale violazione down dello statico 225° a 2760 porterà l’spf a proseguire nel ritracciamento  in appoggio al sottostante 180° a 2750-48, la cui tenuta sarà decisiva per evitare sprofondamenti in statici 135°-120° rispettivamente collocati a 2736-2732. In questo contesto grafico, se l’spf dovesse cedere in sequenza: prima il limite a 2730-28 e poi lo statico 90° a 27 25-24,  l’obiettivo del movimento ribassista sarà il basamento quadrante in lavorazione posto a 2700. Nel caso porre attenzione all’intermedio 45° a 2712-11.

Pertanto da quanto sopra si consiglia: long su tenuta del supporto 2767-64. Stop curando in perdita stabile di 2763-60. Potenziale minimale area 2774-77. Seguire poi a superamento del limite 2778  per area 2782-84 e critica 2792-96. L’eventuale superamento sequenziale: prima di 2798 poi di 2801-03 si potrà proseguire con il trade in statico 45° a 2807-2808.

Short al mancato superamento stabile di 2774-77. Stop curando a superamento stabile 2778-79 per eventuali riposizionamenti in successiva 2782-84. Nel caso, attivare sempre curando, stop a superamento stabile del limite 2786-87. Potenziale minimale area 2767-64 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 2773-71. Seguire poi in stop profit per sottostanti: 2767-64 e 2760-56. L’eventuale perdita stabile del limite 2756-55 permetterà di proseguire con il trade in statico 180° a 2750-48 ed eventuali sottostanti sopra citati target.