Come da indicazioni operative nella seduta di ieri lo stoxx50 future manca il superamento della resistenza operativa a 3307-3315 così nel prosieguo del durante subisce insistenti prese di profitto che lo riposizionano oltre il target consigliato a 3250-47 in appoggio basamento quadrante lavorazione a 3230-28 prima di accennare un recupero e chiudere all’insegna di ricoperture a 3235.

In queste condizioni grafiche sarà la tenuta del basamento quadrane in lavorazione a tenere attivo il recupero al servizio del rientro degli eccessi down intraday con i corsi in prima resistenza a 3248-50 e, in pull back statico 90° a 3265-67, in superamento del limite 3257. Ulteriore recupero con i statici 120°-135° rispettivamente collocati a 3280-81 e 3286-87 in superamento del limite 3271-73.

Lo scenario rimarrà down in fallito recupero della prima resistenza 3248-50 e, conseguente perdita del sottostante supporto a 3230-27, riposizionando lo stoxx50 future in sequenza down: prima in appoggio statico 315° del quadrante sottostante a 3210-09 e statico 270° a 3190-89. Ulteriore affondo dentro area statici 240°-225° rispettivamente collocati a 3176-75 e 3170-69 in perdita del limite 3185.

Pertanto si consiglia operatività: long su tenuta del supporto 3230-28. Stop curando in violazione stabile di 3225. Potenziale minimale area 3248-50. Seguire poi per successivi: 3257-65 e 3270-73. A superamento stabile di 3275, si potrà proseguire per area statici 120°-135° a 3280-86.

Short al mancato superamento di 3248-50. Stop curando in riconquista stabile di 32657-65. Potenziale minimale area 3230-25. Seguire poi in stop profit per sottostanti: 3215-10, 3200-3195 e sopra citati target.