Skip to main content

FTSE MIB FUTURE:pronti a una correzione!!

FTSE MIB FUTURE:pronti a una correzione!!

Bene Gruppo, è arrivato il momento di fare il punto sulla situazione grafica del FIb dopo che dal minimo del 16 Novembre fatto segnare a 14810, ha innestato un movimento rialzista degno di nota realizzando una performance di circa il 18% in trentacinque sedute. Per chi ama la numerologia di Gann, quando un trend avvicina, […]

Read More

Telecom Italia: segnale di rafforzamento in corso!!

Telecom Italia: segnale di rafforzamento in corso!!

 Apro il thread sul titolo telecom italia per tenere traccia ordinata di tutte le notizie e di aggiornamenti grafici tecnici ricordando a tutti che ho posizione personale sul titolo, quindi in conflitto d’interesse ma che, come sempre ho dimostrato, analizzerò l’andamento grafico in modo neutrale, offrendo spunti operativi per chi volesse seguire in un seno […]

Read More

Fiat: graficamente è un titolo ad alto rischio!!

Fiat: graficamente è un titolo ad alto rischio!!

L’anno che verrà, per Fiat sarà un anno davvero importante sotto l’aspetto grafico perché, dopo avere disegnato una tipica figura ribassista di testa-spalle, che ha prodotto una discesa ripida in appoggio sul critico supporto posto in area 3.35-3.25,  dovrà evitare di perderlo, per scongiurare d’ innestare un movimento direzionale down che lo porterà a nuovi […]

Read More

LUXOTTICA: un titolo inarrestabile, un Panzer della borsa italiana!!

LUXOTTICA: un titolo inarrestabile, un Panzer della borsa italiana!!

Che la borsa italiana sia considerata come l’ultima ruota del carro in contesto internazionale è cosa risaputa da anni, infatti, negli ultimi dodici gli speculatori di peso usano il nostro listino per operazioni di arbitraggio con altri indici, vendono allo scoperto tutti i titoli del nostro listino andando a rialzo su altri della stessa categoria facenti parte di altri indici europei, in primis il […]

Read More

A2A: un titolo da seguire da vicino!!

A2A: un titolo da seguire da vicino!!

Dopo la lunga fase down innestata dalla bolla speculativa del 2000, intervallata da correttive di rialzo che si sono rivelate semplice pull-back, il titolo è approdato nel luglio scorso a toccare un minimo assoluto intorno a 0.30, per precisione a 0.2861 da cui, grazie alle mitiche parole di Mario Draghi, ha disegnato un poderoso rialzo sviluppatosi in un movimento […]

Read More