Seduta, quella di ieri, in range all’interno dei livelli operativi proposti per il Btp future che da prima in mancato superamento della resistenza consigliata a 128.80-85 ha dato modo di subire prese di profitto portandosi a target minimale in fascia 128.45-41 prima di invertire la rotta e tornare al recupero portandosi in finale di sessione nuovamente in fascia di resistenza a 128.83-85 prima di segnare l’ultimo a 128.75.

In questo contesto grafico, rimane attuale l’operatività proposta nel commento di ieri, in cui il Btp future nei momenti di lettera dovrà contenere in sottostante supporto a 128.53-44 per rimanere in range così da tenerlo attivo riposizionandolo in prima area di resistenza a 128.78-85 con obbligo di superamento per evitare di rimanere in range e, al contempo, prolungare area statici 225°-240° collocata tra

This content is for members only.