Come da indicazioni operative anche il Fib nella seduta di ieri subisce la debacle dei cugini così il ribasso si è esteso fino al target proposto in fascia 21280-230 dove stamani riparte, con la necessità, se dovesse continuare la pressione in vendita, di tenere il supporto sottostante offerto dallo statico 225° a 21140 il cui successo terrà alte le aspettative di rimbalzo con i corsi diretti in prima resistenza a 21280-21320 con limite a 21360. Infatti, a superamento del limite 21360 si procederà al pull back in statico 270° a

This content is for members only.