Stamane nei momenti di lettera il Fib dovrà tenere in sottostante statco 60° a 22230-10 per evitare prolungamenti down in statico 45° a 22150-40 con limite da tenere a 22110-100, altrimenti sarà diretto in statico 30° a 22060-50 la cui tenuta sarà di vitale importanza per stoppare il down, una volta perso il limite 22020-22000, in appoggio all’area base square a 21930-21880. In questo scenario il Fib dovrà consolidare sopra 21880-40 per evitare prolungamento down sequenziali: prima in fascia intermedia a 21800-770 e poi sul limite 21730-680, il cui cedimento di quest’ultimo, produrrà accelerazione in statici 315°-300° collocati

This content is for members only.