Situazione di stallo per il Fib che nella seduta di ieri manca il superamento della resistenza operativa a 23550-600, riposiziona i corsi in supporto target 23420-380 rimanendo poi ad oscillare in stretto range con ultimo a 23470-80. In questo contesto nulla di nuovo per il Fib per cui sarà necessario, in continuazione down, tenere il sottostante statico 270° a 23430-400 con limite a 23380, per evitare ricadute in critico

This content is for members only.