In tenuta del supporto operativo a 23180-150, il Fib nella seduta di ieri ha dato modo di resistere e rilanciare portando a target minimale consigliato in fascia 23340-380 prima di rientrare e chiudere la sessione a 23330-35. Pertanto, in questo contesto grafico in cui si rimane in range, nulla di nuovo sotto il sole, così nei momenti di lettera il Fib dovrà contenere nell’arcinoto 23230-170, altrimenti sarà sotto pressione statico 150° a 23100-090 e, con perdita del limite 23080 prima e 23050-020 poi, proporrà

This content is for members only.