Imballo grafico per il Fib che imprigionato in stretto range oscilla all’interno dei livelli operativi proposti in attesa che prenda movimento direzionale il cui verso sarà dettato dall’uscita da parte dei corsi da uno degli estremi contrapposti. Pertanto, nulla di nuovo sotto il sole operativamente per cui il Fib dovrà nelle prossime ore tenere nei momenti di realizzo il supporto 20520-420 e, procedere convintamente in superamento della prima area di resistenza a 20590-640, così da tornare all’attacco della intermedia

This content is for members only.