Come segnalato nella chat di servizio gli aggiornamenti oggi sono in ritardo per cui riporto solo l’operatività del giorno: pertanto, vista l’insistenza del Fib di rimanere in range, rimane più che attuali le indicazioni operative proposte nella seduta di ieri per cui consiglia: short al mancato superamento di 20880-950. Stop curando a superamento stabile 20980-21030, per eventuali riposizionamenti in fascia 21180-21220. Nel caso attivare stop curando a superamento stabile di 21250-280. Potenziale minimale area 20720-640 con limite a 20605-580, dal primo input operativo; dal secondo, area minimale 21030-20950. Seguire poi in stop profit per sottostanti: 20880-820, con limite a 20780. In perdita stabile di 20770 prima e 20760-710 poi, si potrà proseguire con il trade per fasce: 20640-590, 20520-480, 20420-380 ed eventuali sottostanti sopra citati target.

Long su tenuta del supporto in fascia 20720-640. Stop curando in perdita stabile di 20605-580 per eventuali riposizionamenti in fascia 20520-480. Nel caso attivare, sempre curando, stop in perdita stabile di 20460-440. Potenziale minimale area 20850-880 con limite a 20920-950 dal primo input operativo; dal secondo, area minimale fascia 20640-680. A superamento stabile di 20700-730 proseguire con il trade in successive fasce di resistenza: 20780-810, 20850-880 e limite a 20920-940. Il riaggancio di 20950 permetterà di proseguire per 20980-21030 e 21120-21150 con limite a 21190-230 ed eventuale area statico 270° a 21350-70, con i corsi stabili sopra del limite 21250-80.