Poco da dire per il Fib che rimane l’anello debole dell’intero comparto future indice per cui nulla di nuovo sotto il sole che nell’odierna dovrà contenere eventuali “prese di profitto” in primo supporto utile a 23820-23780 per evitare di rivedere il sottostante statico 315° a 23730-20 con limite 23680. La perdita di 23680 porterà il Fib in sequenza down: prima in statico 300° a

This content is for members only.