Seguendo le indicazioni operative nella seduta di ieri l’spf tiene il supporto indicato dal quale nel prosieguo del durante aggancia il target proposto in statico 210°a 3055 prima del rientro, riposizionandosi al momento del commento in Globex a 2947-48. Pertanto nell’odierna in continuazione del consolidamento l’spf dovrà contenere in statico 3048-45 per evitare di rivedere statico 150° a 3040-29 e, in perdita del limite

This content is for members only.