Seduta di contenimento quella di ieri per l’spf che nel durante non perde il supporto operativo e al contrario riconquista l’area di prima resistenza a 2808-2812 così prende forza per proseguire nel recupero riposizionandosi sul finale di sessione e al momento su Globex in area statico 120°a 2626-28.

Pertanto, in questo contesto grafico, nell’odierna, l’spf dovrà tenere nei momenti di lettera l’area statico 90° a 2820-16, per evitare ritorni sequenziali: prima in fascia statico 45° a 2812-2808 poi, in perdita del limite 2806 di proseguire nuovamente in area basamento quadrante a

This content is for members only.