In tenuta del supporto operativo consigliato, l’spf nella seduta di ieri prosegue nel recupero portandosi a target proposto in fascia 2736-38 prima di avviare il consolidamento altalenando tra lo statico 90° a 2723 e l’area di resistenza offerta dallo statico 135° 2736-38.

In questo scenario grafico nelle prossime ore l’spf nei momenti di lettera dovrà tenere il sottostante supporto 2732-30 per evitare di proseguire in appoggio all’area statico 90° a 2726-23 con obbligo di tenuta del limite 2722-21 per evitare prolungamento in sequenza: prima in fascia intermedia

This content is for members only.