Seduta, quella di ieri, in conferma dei livelli operativi all”interno del range d’oscillazione dove stamani al momento del commento l’spf trova supporto in base nella forchetta 3280-3275 la cui tenuta sarà di vitale importanza per evitare di proseguire in potenziale down figura da collocare in fascia statico 180° a 3255-3250. Nel caso porre attenzione agli intermedi orizzontali ganniani: statico 240° a 3267-3266 e area statici 22°-215° a 3262-58.

This content is for members only.