La seduta appena trascorsa ha visto l’spf mancare il superamento della prima area di resistenza proposta, così nel corso della stessa, subisce nuovi affondi che lo portano a target proposto in statici 135°-120° collocati in fascia 3236-3232 prima di rivedere movimento di recupero che al momento del commento su Globex lo vede in riconquista dello statico 180° a 3253-54. Pertanto in questo scenario per l’spf sarà necessario ancorare i corsi nei momenti di lettera al sottostante

This content is for members only.