In rispetto delle indicazioni operative l’spf rimane ad oscillare all’interno del range individuato così il prossimo movimento direzionale sarà possibile all’uscita da uno degli estremi contrapposti per cui, visto che al momento del commento l’spf è in moderato ribasso con i corsi in appoggio allo statico 180° a 2945-43 sarà necessario nelle prossime ore rimanere ancorato al limite 2940, altrimenti si attiverà potenziale permetterà figura in fascia 2937-2933 e, di accelerare in sequenza con la perdita dello statico 120° a 2928: prima in appoggio al sottostante 90° a 2920-19 poi, in perdita del limite 2916-15, sarà pull back statico 45° a

This content is for members only.