Seduta quella di ieri all’interno dei livelli operativi con i corsi da prima in fallito allungo della resistenza consigliata a 3170 e relativo target proposto a 3140 poi in riconquista dell’operativo long a 3150 recupero a target proposto in fascia 3163-70. Pertanto in questo contesto grafico nulla di nuovo sotto il sole per cui sarà nei momenti di lettera la tenuta del sottostante supporto a 3155-50 a tenere attiva la possibilità di proseguire nel recupero con i corsi diretti in prima area di resistenza offerta dall’area statici 225°-240° a 3170-3176 e, in superamento del limite 3177-80, in statico 270° a 3189-3192. Ulteriore

This content is for members only.