Buona performance per il Fib nella seduta di ieri che in tenuta dell’operativo 19180-140, offre accelerazione up portando a target consigliato il trade in statico 315° 19600-620, segnando massimo di giorno a 19700 prima di andare a chiudere a a 19650-40.

In queste condizioni grafiche sarà la tenuta nei momenti di lettera del sottostante supporto a 19600-520 a tenere up attivo il Fib il cui successo permetterà l’attacco alla resistenza 19680-720 vinta la quale proponendosi in superamento del limite 19750 in aggancio all’apice quadrante a 19840-50. Ulteriore allungo da questo importante livello di resistenza per il Fib sarà disegnato con i corsi in superamento stabile e convinto del limite 19900-920 così da proporre il primo statico 45° orrizzontale del nuovo quadrante a 20100-110 e, di accelerare nel movimento rialzista a superamento del limite 20160, in successivo 90°orizzontale posizionato a 20340-360. Nel caso si dovrà porre attenzione all’intermedio 20225-20270.

Al contrario, per il Fib sarà di rientro se nelle prossime ore, oltre mancare di fatto il superamento della resistenza a 19680-750, sarà in perdita del primo sottostante sostegno a 19600-590 così da mettere sotto pressione il limite 19520 il cui cedimento proporrà nuovamente area 19420-380 e, in perdita dello statico 240° a 19350-40 nuovamente in appoggio dentro area statici 240°-225° 19170-090.

Pertanto si consiglia operatività: short al mancato superamento di 19680-720. Stop curando a superamento stabile di 19750-770 per eventuali riposizionamenti in successiva 19840-870. Nel caso porre curando stop a superamento stabile di 19920. Potenziale minimale area 19550-520 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 19650-620. Seguire poi per sottostanti: 19550-520, 19460-420, 19380-19340 e 19295-19250 con limite area statici 240°-225° 19180-140.

Long su tenuta del supporto 19610-520. Stop curando su perdita stabile di 19480, per eventuali riposizionamenti in fascia 19400-380. Nel caso porre stop curando in perdita di 19340. Potenziale minimale area 19720-750 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 19520-550. Seguire poi in stop profit per successivi: 19610-650, 19700-750 e 19820-840 con limite a 19870-880. Il superamento stabile del limite 19920 si potrà proseguire con il trade per i sopra citati target.