Apertura in gap up per il Fib nella seduta di ieri direttamente in resistenza operativa a 20770-820 dalla quale poi nel prosieguo del durante subisce prese di profitto a chiusura del buco di quotazione rimasto aperto in prima istanza, segnando minimo di seduta a 20510 dal quale poi avvia il rimbalzo altalenando per il resto della seduta in stretto range e chiudendo poi a 20690.

In queste condizioni grafiche per il Fib sarà la tenuta del sottostante supporto a 20650-20620 a tenere attivo il range il cui successo lo riposizionerà in parte alta a 20770-20820 con l’obbligo di superamento del limite 20850 per evitare di tornare a testare il basamento e al contempo proporre l’attacco allo statico 180° a 20880-890 il cui successo, proponendosi sopra 20920 prima e 20980 poi, sarà in accelerazione in direzione della successiva 21050-21080 e statico 225° a 21130 con limite di volatilità a 21160.

Lo scenario al contrario sarà down se oltre a mancare di fatto il superamento della prima area di resistenza a 20770-820, il Fib sarà in conseguente perdita del sottostante supporto a 20650-620, con quest’ultimo confermato in perdita limite 20600 e potenziale di ribasso collocato in fascia minimale 20500-480 ma di movimento collocato in statico 90° a 20380-360. Ulteriore affondo con i corsi al disotto stabile di 20340-320 tornando sotto pressione così i sottostanti livelli 20280-40 e 20140-100.

Pertanto si consiglia operatività: short al mancato superamento di 20770-820. Stop curando a superamento stabile di 20850-880 per eventuali riposizionamenti in successiva 20950-980. Nel caso porre curando stop a superamento stabile di 21050-21080. Potenziale minimale area 20640-620 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 20720-680. Seguire poi per sottostanti: 20640-620, 20540-20500 e 20480-440. L’eventuale cedimento dell’area limite 20380-360 proporrà i sopra citati target.

Long su tenuta del supporto 20640-620. Stop curando su perdita stabile di 20600-590, per eventuali riposizionamenti in fascia 20540-480. Nel caso porre stop curando in perdita di 20440-420. Potenziale minimale area 20770-820 dal primo input operativo; dal secondo area minimale 20640-680. Seguire poi in stop profit per successivi: 20720-750, 20800-850, 20880-920 ed eventuali sopra citati target.