Il fallito tentativo di vincere la resistenza operativa a 128.20 ha dato via a una repentina correzione con i corsi a target proposto in statico 270° a 127.30-25 prima di avviare il rimbalzo riposizionandolo sul finale di sessione a 127.80-83. Pertanto, nulla di nuovo sotto il sole, con il Btp future in doverosa tenuta nei momenti di lettera dell’area basamento quadrante lavorazione a 127.75-62 per evitare appoggio sequenziale: prima in fascia intermedia 127.45-40 poi, in perdita del limite 127.39-38, in appoggio area statico 270° a127.30-25. In perdita del limite 127.19, per il Btp future sarà ulteriore rientro dei corsi dentro area statici 240°-225° collocata tra

This content is for members only.