Stessa sorte per il Dax future che apre l’ottava in ribasso di circa lo 0.4% a 15400 dopo aver segnato nella sessione notturna massimo a 15495 e minimo a 14386. Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

long in tenuta supporto 15400-15380. Stop curando in perdita stabile 15370-60. Potenziale minimale a 15460-70 con limite a 15485-495. Prolungare il trade a superamento di da superare a 15505: prima sul massimo assoluto a 15525-30, con obbligo di superare il limite 15535 per evitare rientri e, al contempo, proporre accelerazione up: prima in statico 210° a 15575-80, poi sopra di quest’ultimo, all’interno degli orizzontali 225°-240° collocati rispettivamente a 15605-15610 e 15640-45. Rimanere in posizione con i corsi sopra 15650-55 per statico 270° a 15720-22 ma obiettivo di movimento in questo contesto grafico è dal collocare in apice square a 15950-60. Nel caso, gli intermedi da porre attenzione sono 300°-315° collocati in fascia 15805-15845, con limite sopra 15850 in statico 330° a 15885-88.

Short al mancato superamento della resistenza a 15450-15470. Stop curando a superamento stabile del limite 15500-15510. Potenziale minimale area 15405-15390 con limite da tenere a15383-80, altrimenti proseguire con il trade: prima in statico 120° a 15340-335, poi al disotto di 14330-27, appoggio intermedio a 15307-15298 ma di movimento in statico 90° a 15260-55 con limite da tenere a 15240. diversamente rimanere in posizione: prima in fascia 15230-220, poi al disotto di 15215-208, in statico 60° a 15175-70.