Dopo il poderoso recupero grazie all’spf, il fib segna ultimo nel serale a 26400-420, ma con il consolidamento dei futures indici aperti, le attese per il derivato italiano sono per un rientro dei corsi di circa 1% riposizionandolo in fascia 26200-160. Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento di 

This content is for members only.