Stamane il Fib riparte dalla necessità di proseguire con il recupero portandosi sopra della resistenza 21520-570 per evitare di tornare sotto pressione il sottostante supporto a 21420-380 perso il quale sarà di nuovo l’aea a 21320-280 a dover contenere altrimenti il down sarà esteso all’area statico 240° a 21230-210 e in accelerazione in perdita del limite 21180, in appoggio statico 225° a 21140-20. Ulteriore affondo in perdita di 21110-100 in appoggio statico 210° a 21060-50 e, proseguire in perdita del limite 21020 in appoggio statico 180° a 20890-880. Nel caso porre attenzione all’intermedio d’oscillazione 20980-21940.

This content is for members only.