Seduta in stretto range quella disegnata venerdì dal Fib tra il supporto operativo a 23360-320 e resistenza 23520-550 così nell’odierna sarà necessario procedere convintamente al superamento di quest’ultimo per evitare di tornare sotto pressione il supporto offerto dallo statico 270° a 23430-15 il cui cedimento produrrà accelerazione sul limite

This content is for members only.