Seguendo le indicazioni operative nella seduta di ieri il FIb in perdita del supporto indicato a 23680-660m accelera down in statico 270° a 23430-400 prima di avviare il rimbalzo che sul finale di seduta lo vede a 23510-20. Pertanto in queste condizioni grafiche nell’odierna per il FIb sarà necessario ancorare i corsi nei momenti di realizzo al sottostante statico 270° a 23430-400 con limite a 23380, per evitare ricadute in critico 23320-280, fino sullo statico 240° a

This content is for members only.