Prosegue anche nella sessione di ieri l’attesa per movimento direzionale del Fib che al momento si è trovato invalicabile l’area di resistenza operativa proposta in fascia 22150-190, trovando ad ogni modo un valido supporto nel consigliato 21920 che confermandolo in chiusura di tick ha dato il rimbalzo con ultimo di sessione a 22120-30. Pertanto per l’odierna nulla di nuovo sotto il sole per cui si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza a 22190-22250. Stop curando in superamento stabile di 22320-350, per eventuali riposizionamenti in fascia 22430-60. Nel caso attivare stop curando a superamento stabile di 22480-520. Potenziale minimale primo input aera 22070-050 con limite a 22020-21980; dal secondo, area minimale 

This content is for members only.