Come da indicazioni operative, nella seduta di ieri, il Fib manca il superamento della resistenza proposta a 19980-20050, per cui subisce prese di profitto importanti portandolo nel prosieguo del durante e finale di sessione in appoggio area basamento range 19540-440 che contraddistingue le ultime sedute la cui tenuta nei momenti di lettera sarà vitale per evitare di proseguire in sequenza: prima in appoggio statico 270° a 19340-320 poi in violazione del limite 19260, di portare a target di movimento i corsi in fascia statico 240° a 19110-080.

Scenario down sarà possibile evitarlo se nelle prossime ore il Fib oltre tenere il supporto 19480-440 sarà poi in riconquista stabile della prima area di resistenza a 19680-720 così da riproporre l’aggancio

This content is for members only.