Mentre, proseguirà il consolidamento se nelle prossime ore il Fib, oltre mancare di fatto il recupero della prima area di resistenza 20520-550, sarà in conseguente violazione del primo sostegno disponibile a 20440-390 così da porre pressione all’area statico 90° 20350 con limite da tenere in volatilità a 20290, il cui cedimento proporrà sequenza down: prima in appoggio alla fascia

This content is for members only.

[/swpm_protected]