Dopo una seduta, quella di ieri, euforica con i corsi a target proposto in fascia intermedia a 23880-920 e ultimo segnato di sessione a 23820-800, stamani il Fib nei momenti di realizzo dovrà contenere in primo supporto utile a 23780-770 per evitare prolungamenti in sequenza: prima in fascia 23720-680 poi, in perdita di quest’ultimo, in sottostante 23640-610 con limite da tenere a

This content is for members only.