Nulla di fatto anche nella seduta di ieri per il Fib che continua l’altalena dei cosi delineando il range da cui uscire per dare movimento direzionale di circa 250 punti. Pertanto, rimane più che attuale il commento di ieri con i corsi che dovranno tenere nelle prossime ore il supporto 21880-840 per riproporre l’attacco alla resistenza 22035-22050 con obbligo di superarla definitivamente per evitare di tornare sotto pressione area 21880-21840 persa la quale sarà diretto in chiusura gap

This content is for members only.