Movimento in range quello disegnato ieri dal Wti con ultimo al momento del commento sui mercati asiatici a 80.56 in leggero down dello 0.1% rispetto alla chiusura regolare. Pertanto, rimane più che valida l’operatività proposta nella sessione di ieri, si consiglia:

short al mancato superamento della resistenza 80.75-95. Stop curando in superamento stabile di 81-20. Potenziale minimale 80.35-15. con limite a 80-79.75. Proseguire con il trade in perdita 79.70-67, per sottostante 79.32-26 con limite a 79.15-05. Proseguire con il trade in perdita 78.95, per sottostante 78.75-65 con limite da tenere a 78.60-58, altrimenti rimanere in posizione per sottostante 78.35-30 e, in perdita 78.30, per area 78.10-05 con limite a 77.95-76.90.

Long su tenuta del supporto 80-79.85 Stop curando in perdita stabile di 79.70-65. Potenziale minimale 80.32-35, esteso in statico 300° a 80.50-58, prolungando sopra del limite 80.65, all’interno degli statici 315°-330°: il primo collocato a 80.90-92, mentre il secondo a 81.25-27, sarà interessato a superamento di 80.95-98, ma sopra del limite 81.35-40, si ripropone nuovamente movimento up in questo contesto in apice square a 81.90-92 con limite sul massimo segnato ieri a 81.10-20.