Prosegue l’altalena dei corsi per il Wti che incapaci si proporsi in modo stabile sopra della resistenza operativa 42.05, nel prosieguo del durante subisce prese di profitto che lo portano nella sessione notturna a segnare un minimo a 40.16 prima di ritrovare la forza per un primo recupero riposizionandolo al momento del commento a 40.52. Pertanto in questo contesto grafico per l’odierna si consiglia operatività:

long su tenuta del supporto 40.40.30. Stop curando in perdita stabile di 40.15-08. Potenziale minimale area 40.76-90 con limite a 41.05-41.17 Proseguire con il trade a superamento stabile di 41.22 in statico 90° 41.32-37 e, a sopra 41.40, in statici 120°-135° rispettivamente collocati a 41.50-60 e 41.65-67. Il superamento del limite 41.70, offrirà ulteriore opportunità di trading in statico 180°a 41.87-98, vinto il quale lasciare correre il gain per per sequenza up: prima in statico 210°a 42.05-42.18 poi sopra del limite 42.20-22 all’interno degli statici 225°-240° collocati rispettivamente a 42.28-30 e 42.39-40.

Short al mancato superamento della resistenza 40.70-90. Stop curando in superamento stabile di 41.06-41.10. Potenziale miniale area 40.30-20 con limite a 40.15-08. Proseguire con il trade al disotto 40.05 per 39-95-90 e, al disotto del limite 39.85, per area 39.72-68 e,in perdita del limite 39.65 per sequenza down: prima in fascia intermedia a 39.46-23 con limite a 39.15, poi in perdita di 39.05-39, sarà la volta della fascia 38.54-50 a dover tenere, altrimenti il down sarà visto portare i corsi in appoggio in base square a 38.34-28.