Petrolio scadenza maggio non negoziabile a causa della débâcle di ieri che lo vede in termini assoluti con valori in negativo, per cui si deve pagare , se si vuole riconsegnare il barile fisico, a causa del blocco mondiale dell’economia dovuto al coronavirsus, così solo la scadenza successiva, quella di giugno, è possibile in termini speculativi negoziare con ultimo segnato al momento del commento a 21.38 in rialzo del 4.6% così nell’odierna si consiglia: short al mancato superamento

This content is for members only.