Se nella prima fase di negoziazione europea l’spf risente della resistenza operativa proposta in fascia 4672-80 offrendo l’opportunità short e target consigliato 4635-30 nella seconda pomeridiana la tenuta dello stesso coincidente con l’operativo long ha dato modo al future americano di innestare il rimbalzo con i corsi nel prosieguo del durante a target proposto a ridosso dei 4700 punti confermati poi nel dopo borsa segnando al momento del commento valori in linea con la chiusura a 4709. Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

short mancato superamento della resistenza a 

This content is for members only.