Notte movimentata per l’spf che dopo la chiusura ufficiale prese di profitto hanno spinto il derivato americano fino 2882 prima di tornare a salire e al momento del commento riposizionarsi in fascia 2913-15. In questo scenario nelle prossime ore l’spf dovrà in momenti di pressione in vendita tenere il sottostante supporto a 2912-2909 per evitare di proseguire down in statico 30° a 2905-04 la cui tenuta sarà decisiva per evitare di proseguire in base square a 2897-96 il cui limite a

This content is for members only.