short al mancato superamento della resistenza a 3407-3412. Stop curando a superamento stabile di 3414-16, per eventuali riposizionamenti in successiva 3422-3426. Stop curando a superamento stabile di 3427-28. Potenziale minimale dal primo input area 3394-3392; dal secondo minimale area 3408-3403 con limite a 3401-3398. Seguire al disotto di 3397 per sottostante 3394-3392 con limite da tenere a 3390-3388, altrimenti spf in appoggio: prima in fascia intermedia a 3385-83, poi in perdita di 3382, appoggio in area statico 180° a 3379-76. Proseguire con il trade in perdita stabile di 3375, in corrispondenza dello statico 150° a 3371-70 e, in prolungamento al disotto di 3369, in statici 135°-120° collocati rispettivamente a 3366-65 e 3361-60. In questa condizione grafica per l’spf sarà decisiva la tenuta del limite 3359-57,altrimenti si potrà proseguire con il trade in appoggio area statico 90° a 3352-3348 con limite da tenere sulla fascia 3347-45; pena, rinnovo potenziale down figura dal collocare a circa 40 punti assoluti al disotto. Nel caso, primo step in base square a 3330-3328. Mentre, la perdita del limite supportivo a 3327-3324, porterà a target di ribasso in fascia statico 270° a 3305-3302, del quadrante sottostante a quello in lavorazione. In questo caso porre attenzione all’intermedio d’oscillazione offerto dal range degli statici 315°-300° collocato tra 3316-3312.

Long su tenuta del supporto 3398-3393. Stop curando in perdita stabile di 3389-88 per eventuali riposizionamenti in fascia 3379-3376. Nel caso attivare stop curando in perdita stabile di 3375-72. Potenziale minimale dal primo livello operativo 3404-3408 con limite a 3410-3412. Proseguire con il trade a superamento stabile di 3415 con potenziale target di movimento da collocare in apice square a 3425-26. Nel caso si dovrà comunque porre attenzione nel portare a target il trade, all’intermedio orizzontale 330°a 3419-20. L’eventuale superamento confermato dell’apice square a 3425-26 con i corsi stabili sopra del limite 3430-31, permetterà di confermare la figura di doppio minimo segnato in fascia 3295, il cui potenziale di rialzo in termini assoluti di 130 punti indice, sarà da collocare in statico 120° del 2 quadrante sopra l’attuale in lavorazione a 3553-55. Primi intermedi da considerare a superamento stabile dell’apice square saranno: 3442-47 con limite a 3450 e sopra stabile di 3452, aggancio al successivo 3458-62 con limite a 3466. Mentre dal secondo input operativo, potenziale minimale in fascia 3386-3389 con limite di volatilità in statico 240° a 3391-93. Proseguire con il trade a superamento stabile di 3395 in fascia 3398-3401 e, sopra del limite 3403-3405, per eventuali sopra citati target.