Il rispetto delle indicazioni operative nella seduta di venerdì l’spf manca di fatto il superamento della resistenza proposta in fascia 2880-84 così nel prosieguo del durante porta a target consigliato in fascia 2853-52 prima di avviare il recupero che in finale di sessione ufficiale lo riposiziona a 2861-62 proseguito poi nel dopo borsa al momento del commento in aggancio area statico 270° a 2868-70. Pertanto, nulla di nuovo sotto il sole, per cui nell’odierna l’spf dovrà rimanere ancorato al supporto ganniano

This content is for members only.