La tenuta del supporto operativo proposto a 3896-91 ha dato modo all’spf nella sessione di ieri di avviare il rimbalzo che nel prosieguo del durante si è spento a target consigliato nella forchetta degli statici 120°-135° a 3943-49 dalla quale prese di profitto proseguite poi in sessione notturna, riposizionando il derivato americano al momento del commento a 3922 in down di circa lo 0.20%. Pertanto nell’odierna si consiglia operatività:

Short al mancato superamento della fascia d’impedimento a 3928-3932. Stop curando a superamento stabile di 3936-38, per eventuali riposizionamenti in successiva 3944-3949. Stop curando a superamento stabile di 3955-58. Potenziale minimale dal primo input operativo area 3919-3915 con limite a 3913-3911. Mentre dal secondo input operativo in area minimale 3935-3932 con limite a 3928-3925. Proseguire con il trade in perdita di 3924: prima in fascia statico 30° a 3918-15. poi in perdita del limite

This content is for members only.