La seduta di ieri per l’spf è trascorsa in rispetto delle indicazioni operative trovando solida la resistenza proposta in fascia 3385-92 dalla quale prese di profitto hanno avuto la meglio provocando nel prosieguo del durante una fase correttiva portando a target consigliato in statici 135°-120° collocati tra 3345 e 3341 prima di avviare rimbalzo pullbeccare su statico 240° a 3374-75, tornare a scendere e, presentarsi al momento del commento, in appoggio area statico 180° a 3357-54. Pertanto, in questo contesto grafico sarà necessario in continuazione consolidamento, tenere il sottostante limite 3352-51 il cui successo, permetterà all’spf di proporre l’attacco alla prima resistenza a 3362 i corsi saranno dentro l’area statici 210°-225° a

This content is for members only.