Apertura in deciso calo quella di oggi per l’spf che al momento del commento segna un meno 1.34% a 3294 per cui sarà necessario in continuazione down il sottostante 3292-88, per evitare pressione allo statico 270° a 3283-82 il cui cedimento del limite 3280, porterà l’spf in appoggio statico 240° a 3275-74 con limite a 3273-72 e, in sequenziale in perdita dello statico 225° 3270: prima

This content is for members only.

[/swpm_protected]