Prosegue anche nella sessione di ieri il movimento nervoso dell’spf che in fallito allunto sopra della resistenza operativa procede in direzione down portando i corsi a testare l’importante area di supporto appena sopra 3800 prima di avviare il rimbalzo riposizionarsi a 3892 prima di ricadere e, presentarsi al momento del commento in rientro rispetto alla chiusura di circa mezzo punto percentuale a 3860. Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

long su tenuta del supporto 3858-3853.Stop curando in perdita stabile di 3850 per eventuali riposizionamenti in fascia 3830-3825. Nel caso attivare stop curando con i corsi stabili al disotto di 3820-19. Potenziale minimale dal primo livello operativo 3872-3876 con limite a 3879-3882.

This content is for members only.