In rispetto delle indicazioni operative nella seduta di ieri l’spf conferma da prima l’area di resistenza proposta sul limite 3515 dalla quale prese di profitto hanno poi portato i corsi a target proposto in fascia 3495-92 la cui tenuta attiva l’operativo long che nel proseguo del durante sul finale di seduta ufficiale permette di centrare il target consigliato in orizzontale 30° a 3530 esteso poi nel dopo borsa della notturna segnando massimo a 3541 prima di consolidare e presentarsi al momento del commento in rialzo di circa lo 0.3% a 3533. Pertanto in questo contesto grafico per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza a 

This content is for members only.